Lettera aperta di Matteo Franconi ai cittadini di Pontedera per il ballottaggio di domenica 9 Giugno

Il testo e lettera aperta inviata da Matteo Franconi ai cittadini di Pontedera in vista del turno di ballottaggio di Domenica 9 Giugno

Pontedera , giugno 2019

Carissima/o,

come forse già saprai la legge elettorale prevede per i comuni con più di 15.000 abitanti un turno di ballottaggio tra i due candidati sindaci più votati al primo turno nel caso nessuno raggiunga subito il 50,01 % delle preferenze.
Insieme alle liste che mi hanno appoggiato in questa appassionante campagna elettorale fatta di ascolto, partecipazione, idee e proposte, abbiamo raccolto più del 47% dei consensi con oltre 7.000 voti.
Domenica 9 giugno dalle ore 7:00 alle 23:00 le urne saranno quindi nuovamente aperte per il turno di ballottaggio che ci vedrà contrapposti al candidato della destra.
Sarà un appuntamento decisivo per il futuro di Pontedera perché i cittadini saranno chiamati a scegliere tra due idee di città diametralmente opposte, due modi e stili di fare politica antitetici, due approcci alternativi ai problemi concreti.
Ogni singola proposta del nostro programma elettorale racconta infatti il profilo politico, civico ed istituzionale che ci contraddistingue. Pontedera è una città orgogliosa e onesta, una città operosa con tante energie da alimentare ed opportunità da valorizzare. La nostra è una comunità solidale, con robuste radici democratiche e operaie: abbiamo fatto molto per migliorarla, e molto potremo fare insieme. Non facciamoci rinchiudere nel recinto della paura e dell’intolleranza, ma continuiamo a guardare con fiducia al futuro.
Per quanto mi riguarda sento con onestà intellettuale di poter chiedere la fiducia ai pontederesi con grande umiltà e con la serena consapevolezza di poter mettere al servizio della comunità esperienze e competenze maturate negli anni.
A differenza dei nostri avversari non faccio proclami, non ripeto gli slogan dei politici nazionali. Io sono stato abituato fin da bambino ad affrontare i problemi con serietà e determinazione, con competenza e passione. Mi conoscete, in questi anni ci siamo incontrati tante volte: sono una persona alla mano che si mette a disposizione della propria comunità ascoltando e guardando le persone all’altezza degli occhi.
Per questo ti chiedo un ultimo sforzo: domenica 9 giugno vai a votare per me, Matteo Franconi per costruire insieme il futuro di Pontedera, una città che noi amiamo davvero e che vorremmo consegnare ai nostri figli attenta ai loro bisogni ed all’altezza dei loro sogni.

Matteo Franconi

CONDIVIDI