Programma elettorale in pillole

  • Dovrà esser chiarito il piano industriale e gli intendimenti del gruppo Piaggio rispetto alla città ed all’indotto del territorio

  • La dignità del lavoro: regole e risorse perché la flessibilità non diventi diventi in precarietà

  • pari mansioni pari diritti per i lavoratori dei servizi in appalto.

  • sviluppo dell’industria della conoscenza attraverso i laboratori di ricerca, d’innovazione, di trasferimento tecnologico

  • percorsi formativo sperimentali 0-6 anni per continuità tra nido e scuola dell’infanzia

  • introduzione della “retta puntuale” per ciascuna famiglia in relazione all’ISEE

  • programmi annuali per la manutenzione ordinaria e straordinaria e fornitura arredi

trasporto scolastico

  • rinnovamento parco macchine e utilizzo App per monitorare il tragitto dello scuolabus

  • azzeramento liste d’attesa

  • introduzione della “tariffa puntuale del trasporto” per ciascuna famiglia in relazione all’ISEE

refezione scolastica

  • certificazione di eccellenza per tutte le mense scolastiche

  • Commissione mensa per la progettazione di percorsi di educazione alimentare

  • introduzione della “tariffa puntuale della mensa” per ciascuna famiglia in relazione all’ISEE

Riorganizzazione

  • riorganizzazione dei tre Istituti Comprensivi per distribuzione equa delle iscrizioni nei vari plessi

  • estensione progetto a scuola senza zaino

Il villaggio scolastico un Campus moderno e vivibile

  • costruzione del nuovo Istituto Montale;

  • accessi controllati all’area del villaggio scolastico nelle ore di punta in entrata ed uscita

  • Parco Urbano della Tecnologia sull’asse Piaggio per coniugare lavoro e nuove tecnologie

  • trasferimento di tecnologie a favore delle PMI del sistema produttivo locale;

  • realizzazione del centro di competenze ARTES 4.0

  • connettere le strutture ed esperienze culturali come infrastrutture della città

  • Fondazione “Pontedera per la cultura” a supporto del centro espositivo PALP, Teatro Era, Museo Piaggio, Centrum Sete Sois Sete Luas, le Accademie Musicali, CREC Piaggio, Biblioteca comunale

  • Interventi per le riduzioni delle liste di attesa

  • concludere i progetti finanziati all’ospedale Lotti per l’emodialisi, l’area intensiva, l’area operatoria, l’area di emergenza e urgenza del Pronto Soccorso, l’area accoglienza ed assistenza dei pazienti oncologici, l’acquisizione di nuove apparecchiature elettromedicali.

  • base per l’Elisoccorso per la gestione delle emergenze/urgenze

  • potenziare la casa della salute trasferendola nel presidio ospedaliero
  • Società della Salute per l’integrazione tra servizi sanitari e sociali

  • attenzione specifica alla terza età ed alla non autosufficienza: strutture, progetti e servizi rivolti agli anziani (spesa insieme, trasporto sociale ecc.)

  • una città senza barriere per le persone con disabilità

  • supporto ai progetti per la vita indipendente: progetti per garantire il diritto dei disabili ad autodeterminarsi

  • strutture e servizi destinate al bisogno: Comunità la Badia, progetti di attenzione per il contrasto alle dipendenze comportamentali

  • Pontedera per i minori: potenziare residenza di via Colombo; sostegno ai minori che hanno bisogno di percorsi di protezione e accompagnamento

  • L’edilizia residenziale pubblica: fondo per le manutenzioni straordinarie per ridurre gli  appartamenti sfitti e sistema dei controlli dei requisiti di permanenza

  • Edilizia sociale diffusa sul territorio attraverso gli strumenti urbanistici 

  • Il sostegno alle famiglie in affitto: fondo annuale per il contributo affitto; affitti concordati;

  • supporto all’Agenzia sociale Casa Insieme per la ricerca di alloggi sul mercato libero a favore delle fasce deboli

  • una diversa idea di consumo di suolo: perequazione a distanza, il recupero degli immobili abbandonati, la rigenerazione urbana, housing sociale, cohousing, edilizia residenziale pubblica diffusa;

  • incentivi per chi interviene sulle facciate degli edifici

  • incentivi per il recupero e le ristrutturazioni degli immobili esistenti

  • riqualificazione di quartieri ed edifici pubblici attraverso la spray art

  • il piano strutturale della Valdera

  • a ciascuno il suo con la tariffa puntuale: ciascuna famiglia/attività paga in base alla quantità di indifferenziato prodotto

  • su tutto il territorio e progressiva riduzione della Tari:

  • sperimentazione della raccolta porta a porta anche in modalità notturna

  • estensione del servizio degli ispettori ambientali e delle guardie ambientali volontarie

  • incentivazione della educazione civica ed ambientale nelle scuole

  • realizzazione di un nuovo centro di raccolta in viale Africa e messa in rete con i centri di raccolta presenti nei comuni limitrofi

  • estensione orario di apertura del centro di raccolta di via Don Mei

  • Emporio solidale: un centro di raccolta, riparazione e riuso solidale degli ingombranti

  • censimento e piano comunale del verde, programma di ripiantumazioni

  • prevenzione e misure sanzionatorie per abbandono rifiuti

  • contenitori rifiuti con apposito raccoglitore delle sigarette

  • manutenzione del verde pubblico anche con forme di co-gestione tra associazioni e cooperative per la gestione, la manutenzione e la vigilanza dei parchi e giardini pubblici

  • nuovi giochi inclusivi per l’accessibilità da parte di tutti i bambini nei parchi pubblici

  • valorizzazione dei percorsi fluviali e pedonali con arredi e percorsi vita

  • contrasto ai fenomeni di randagismo

  • aree attrezzate dislocate nei quartieri e nelle frazioni per la sgambatura dei cani

  • potenziamento distributori di sacchetti per la raccolta delle deiezioni

  • censimento aggiornato colonie feline e operazioni di sterilizzazione

  • un cimitero degli animali al servizio dei comuni della Valdera

  • Incentivo all’uso dei due grandi parcheggi scambiatori e delle navette gratuite

  • servizio di bike sharing e car sharing per la mobilità sostenibile

  • rete di piste ciclabili per la connessione tra i vari quartieri e le frazioni al centro cittadino

  • rivisitazione linea trasporto urbano

  • nuova gratuita C con capolinea nel quartiere dei villaggi

  • zona a traffico controllato” nel quartiere Bellaria – Galimberti

  • potenziamento del servizio a chiamata su prenotazione “Chiama e Vai”

  • collegamenti dedicati tra le frazioni ed il centro città da attivarsi nel fine settimana ed in orari extrascolastici

  • tavolo permanente tra Comune ed Associazioni di Categoria

  • notte bianca, festa del commercio e festa di capodanno in città

  • fondo per i negozi di vicinato nei quartieri e nelle frazioni

  • un fondo per attività che aderiscono prolungamento orario in alcuni mesi dell’anno

  • contributi a fondo perduto e sgravi fiscali a chi utilizza i fondi sfitti

  • credito agevolato per ristrutturazione interna ed esterna degli esercizi

  • rivisitazione delle imposte della pubblicità sulle insegne dei negozi

  • progetto “Pontedera Eventi” per gli eventi cittadini: raccolta fondi, organizzazione, promozione e pubblicità delle iniziative

  • progetto “Pontedera in mostra e nel mondo” per la promozione delle attività delle città che partecipano a eventi, mostre, fiere nazionali ed internazionali

  • creazione di “filiere del turismo” in un percorso tra arte e buon cibo

  • valorizzazione internazionale di Pontedera città della Vespa

  • agenda digitale degli eventi e delle opportunità presenti in città

  • gli eventi sportivi una occasione per la città

  • ammodernamento impiantistica sportiva con reperimento delle risorse tramite i fondi nazionali ed europei e la finanza di progetto

  • conclusione nuova palestra dell’IPSIA

  • modifica dell’attuale assetto edilizio a cupola della piscina, sistema di copertura e scopertura della piscina esterna

  • realizzazione di un nuovo palazzetto dello sport

  • ristrutturazione del nuovo stadio “E. Mannucci” da parte dell’U.S. Città di Pontedera

  • Valorizzazione dei percorsi lungo i fiumi, nei parchi e nei corridoi verdi con aree attrezzate e percorsi vita
  • recupero e risanamento delle aree degradate e degli immobili dismessi attraverso la rigenerazione urbana ed attraverso interventi pubblici di riqualificazione i piazze e parchi

  • attività culturali, ricreative e di socializzazione diffusa nei quartieri

  • potenziamento dell’organico della polizia locale ed attivazione del terzo turno

  • progetto di “Vigile di prossimità” su alcune aree e quartieri della città

  • realizzazione nel quartiere della stazione della sede della Polizia Locale

  • estensione sistema videosorveglianza su tutto il territorio comunale

  • collaborazione con associazioni per controllo controllo e il monitoraggio del territorio

  • sostituzione illuminazione pubblica in chiave di risparmio energetico (LED)

  • articolazione degli uffici a misura dei progetti, degli obiettivi del programma di governo

  • agenda digitale per migliorare l’accesso ai servizi, semplificare e sburocratizzare (Identità digitale e domicilio digitale; pagamenti online, certificazione Online)

  • Sportello associazioni” dedicato alla consulenza per le associazioni

  • iaree non ancora raggiunte dalla fibra ottica nello sviluppo della rete nei programmi di investimento

  • estensione dei punti di erogazione e di copertura del servizio gratuito Pontedera WiFi

  • progetti per l’alfabetizzazione informatica rivolti alle persone più anziane “Nonniweb”

  • Piazze 2.0: le piazze del centro, dei quartieri e delle frazioni dotati di arredi intelligenti

  • revisione funzionamento delle consulte per un maggior coinvolgimento dei cittadini

  • budget affidato alle singole consulte da gestire autonomamente

  • organizzazione annuale un confronto aperto monitoraggio attuazione del programma

Gli interventi e le idee per i quartieri e le frazioni

Impianti sportivi

  • riqualificazione piscina esterna sistema di copertura e scopertura
  • spostamento del palasport nell’area zona dell’Ex-CPT

Parcheggi scuole e viabilità

  • riqualificazione spazio esistente tra l’asilo di via Morandi fino al retro della casa famiglia di via Colombo
  • nuova scuola infanzia via Morandi presso l’istituto comprensivo Gandhi
  • ampliamento parcheggio via De Nicola e riqualificazione sosta via delle colline
  • sistemazione del parcheggio tra via Tosco-Romagnola e via Vittorio Veneto sopra le cateratte

La cittadella delle opportunità nell’area “ex la bianca”

  • Uno spazio integrato per mettere in rete i servizi offerti dalle associazioni, dal comune e dai servizi sociali all’interno di uno stesso spazio fisico sommando il lavoro di ogni attività Un luogo che potrebbe pure ospitare il mercato ortofrutticolo e la sede del carnevale

Il villaggio scolastico: un campus moderno, vivibile e sicuro

  • completamento con la costruzione del nuovo Istituto Montale
  • servizi ed attività extra o parascolastiche
  • regolamentazione gli accessi all’area a tutela sia della percorribilità a piedi degli studenti che al decongestionamento del traffico nelle ore di punta
  • maggior sicurezza legata al trasporto ed al capolinea degli autobus:
    • a breve sul piazzale dello stadio ulteriori corsie/pensiline dove consentire lo stazionamento degli autobus prima dell’uscita degli studenti così da favorire la salita ordinata e superare le criticità legate alla corsa precipitosa degli utenti in prossimità dei mezzi in movimento;
    • nel medio termine verificare fattibilità per lo spostamento del terminal autobus all’interno del villaggio scolastico o realizzazione di un attraversamento protetto di via Vittorio Veneto attraverso un sottopasso o una passerella con modifica della viabilità in via Milano.

Alcune diapositive di esempio:

La rivoluzione urbanistica, sicurezza urbana e socialità:

  • spostamento del capolinea degli autobus nella zona ex scalomerci/consorzio agrario e realizzazione nella piazza di verde attrezzato e di una struttura polifunzionale;
  • spostamento nella piazza degli autobus della sede della Polizia Locale;
  • Sportello di Segretariato Sociale e la mediazione sociale nel quartiere;
  • attività culturale e ricreativa nelle piazze e nei giardini pubblici;
  • la creazione di presidi sociali diurni e serali anche “mobili”;
  • favorire recupero ex albergo La Rotonda in chiave sociosanitaria;
  • favorire recupero ex Crastan;
  • sbloccare il recupero edilizio dell’immobile ex Enel;
  • realizzazione di un fontanello “Acqua Buona”.

Edilizia Scolastica: razionalizzazione scuole attraverso la realizzazione di due nuovi poli scolastici ed il recupero con funzioni urbane alternative delle strutture esistenti

Mobilità urbana: attivazione nuova linea della navetta gratuita C con capolinea ai villaggi

Decoro urbano e spazi della socializzazione:

  • riqualificazione Piazza Naldini Piazza Lager con giochi ed attrezzature per i ragazzi; 
  • gestione pubblica del CREC Piaggio come nuovo centro e laboratorio della cultura e spazio aperto per il quartiere anche con nuovi ed ulteriori spazi per l’attività dell’Accademia Musicale Glenn Gould.

Alcune diapositive esemplificative

  • riorganizzazione di Piazza Martiri delle Libertà con modifica dell’assetto viario e dei parcheggi e riqualificazione dell’arredo urbano;
  • per alcuni eventi o periodi dedicati avviare una sperimentazione dell’estensione dell’area pedonale e del centro commerciale naturale tra corso Matteotti e via 1^ maggio fino a Piazza Andrea da Pontedera rivedendo la circolazione di via Nino Bixio e via Silvio Pellico;
  • confermare la riqualificazione di via guerrazzi coinvolgendo anche un tratto di piazza della Concordia;
  • intervento di riqualificazione del tratto (non pedonale) di via Roma con diversa disposizione degli spazi della sosta e dei marciapiedi;
  • riqualificazione del sottopasso di via Roma per la connessione con il viale Rinaldo Piaggio;
  • attraversamento pedonale protetto ed illuminato su Tosco-Romagnola all’altezza dell’intersezione con via Saffi;
  • potenziamento delle rastrelliere a servizio della mobilità ciclabile;
  • rivisitazione sistema degli abbonamenti dei residenti in centro attraverso un confronto tra la consulta;
  • coinvolgimento della consulta di quartiere nel tavolo di organizzazione degli eventi nel centro città.

Asse Piaggio: concludere la riqualificazione complessiva prevista nell’accordo di programma firmato con Regione Toscana con la realizzazione:

  • dell’atelier della Robotica che diverrà sede del centro di competenza ARTES 4.0;
  • di un grande parcheggio multipiano nell’area denominata ex Ape;
  • riqualificazione e messa in sicurezza complessiva del viale Rinaldo Piaggio.

Quartiere Bellaria/Galimberti:

  • istituzione di una “zona a traffico controllato” per decongestionare la sosta selvaggia e consentire ai residenti di parcheggiare liberamente (con rilascio di apposito contrassegno) ed ai visitatori di utilizzare i parcheggi bianchi con disco orario di 2 ore;
  • sistemazione parcheggio cimitero comunale e manto stradale di viale Europa;
  • riqualificazione dell’incrocio tra via della Bianca e via Pascoli;
  • rivisitazione sistema della viabilità tra via Fantozzi, via Cei e Piazza della Solidarietà;
  • dissuasione della velocità in via dei Cappuccini all’incrocio con Via Diaz;
  • progetto speciale che coinvolga il corpo della Polizia locale, il tessuto associativo ed il gestore dei parcheggi cittadini per prevenire e contrastare fenomeni di commercio abusivo nonché l’esercizio del parcheggio abusivo in piazza della Solidarietà.

Alcune diapositive esemplificative

La riqualificazione della golena d’Era

  • trasformare la golena dell’Era a ridosso del ponte napoleonico in un nuovo punto di incontro e divertimento per i giovani di Pontedera;
  • allestire una passeggiata modulare, (smontabile, ecologica e sostenibile) lungo gli argini del fiume Era, arricchita da alcuni modelli di Ape modificati per vendere street food e bevande;
  • durante il periodo estivo la golena del fiume Era diverrà un locale a cielo aperto per poi essere riportata alle condizioni originali in periodo invernale;
  • utilizzo di parti mobili che consentono un facile smontaggio.

Alcune diapositive esemplificative

Gello

  • Realizzazione nuovo parcheggio a servizio delle nuove aree urbanizzate (via Idi di marzo, via del Casone, via del Podere);
  • acquisizione via privata di collegamento tra via delle Calende alla S.P. Via di gello Est;
  • realizzazione collegamento tra via idi di marzo con vecchio tratto della SP 23 per rendere il primo tratto di via delle Calende a senso unico e realizzare nuovi parcheggi in linea lungo la strada;
  • collegamento ciclo-pedonale con la frazione di Santa Lucia;
  • realizzazione area sgambatoio cani ed animali d’affezione all’interno dello spazio sportivo del “campino” e potenziamento area giochi per bambini;
  • estensione del servizio di videosorveglianza nel centro abitato della frazione e nella zona industriale;
  • collegamenti dedicati tra la frazione ed il centro città, l’ospedale ed i cimiteri da attivarsi nel fine settimana ed in orari extrascolastici;
  • realizzazione di un fontanello “Acqua Buona”.

Il Romito

  • collegamento tra via Dini e via Einstein;
  • ampliamento e potenziamento parco giochi via Scopeto e via Einstein;
  • messa in sicurezza idrogeologica dell’area di via dello striscione;
  • completamento e realizzazione nuovi marciapiedi e parcheggi via Gagarin, via Machiavelli;
  • illuminazione attraversamenti pedonali;
  • potenziamento impiantistica sportiva;
  • realizzazione rotatoria  tra via delle colline per Legoli e via della Costituzione e sistemazione tratti stradali di collegamento via di val di cava da SP 11 delle colline per Legoli e “via di poggio al vento”;
  • rotatoria via delle colline per Legoli/viale Europa;
  • illuminazione pubblica via di Montevisi;
  • miglioramento e manutenzione straordinaria per pista ciclabile Romito/Pontedera;
  • realizzazione nuovo parcheggio via Machiavelli;
  • sistemazione tratti stradali con ripristini anche parziali di via di Mezzo, via di val di Gello, via delle Castelline;
  • sgambatoio per cani ed animali d’affezione nella zona sportiva;
  • estensione del servizio di videosorveglianza;
  • collegamenti dedicati tra la frazione ed il centro città, l’ospedale ed i cimiteri da attivarsi nel fine settimana ed in orari extrascolastici;
  • realizzazione di un fontanello “Acqua Buona”.

La Borra

  • strada di collegamento tra via del Pino e via Walter Tobagi (Santa Lucia) utilizzando il ponte/cavalcavia sulla FI.PI.LI.;
  • supporto iniziativa privata per riqualificazione dell’ex cartiera per trasferimento dei volumi e realizzazione di un parco a verde pubblico con arredi;
  • strada di collegamento tra via dei Girasoli e via dei Ciliegi con rimodulazione viabilità a senso unico in via della cartiera;
  • attivazione centro giochi/ludoteca;
  • potenziamento parco giochi nell’area del centro sociale ricreativo e in zona via del Pino;
  • completamento interventi di riqualificazione e sviluppo del centro ricreativo;
  • completamento nuova fognatura via del Pino;
  • realizzazione di uno sgambatoio per cani ed animali d’affezione;
  • predisposizione punto di raccolta olio esausto;
  • valorizzazione percorso naturalistico lungo il fiume con segnaletica, cartellonistica e percorsi vita;
  • estensione del servizio di videosorveglianza cittadino;
  • specifici collegamenti dedicati tra la frazione ed il centro città nel fine settimana ed in orari extrascolastici;
  • realizzazione di un fontanello “Acqua Buona”.

La Rotta, Pietroconti ed il Botteghino

  • realizzazione ciclopista dell’Arno;
  • demolizione draga “ex Lombardini”e contestuale realizzazione di parcheggio e spazi pubblici di relazione;
  • realizzazione nuova palestra scolastica;
  • riqualificazione ex scuola botteghino per finalità relative alla socializzazione ed alla ricreazione e come possibile sede di associazioni e consulta;
  • organizzazione servizio di vigilanza con volontariato(“nonni vigili”) durante ingresso ed uscita alunni plesso scolastico di via Zara;
  • attrezzature ludiche e ricreative nel parco giochi, nel parco fluviale e nel giardino di via Caprera e nella zona parcheggio laghi braccini;
  • acquisizione dal Demanio terreno lungo la Tosco-Romagnola nell’area a parcheggio a Pietroconti;
  • realizzazione parcheggio di via Solferino;
  • realizzazione illuminazione pubblica di via di Favella;
  • dissuasione della velocità su via Tosco-Romagnola ed in via Capecchi;
  • modifica e prolungamento di viabilità interne (via Zara, via Capecchi, via San Martino con collegamenti e sensi unici);
  • manutenzione straordinaria del centro diurno anziani in piazza Garibaldi;
  • manutenzione straordinaria cimitero;
  • realizzazione area sgambatoio cani ed animali d’affezione
  • estensione del servizio di videosorveglianza nel centro abitato de La Rotta, nella zona Pietroconti/fornace Braccini, nella zona industriale “La Bianca”, nella zona Il Botteghino;
  • collegamenti dedicati tra la frazione ed il centro città nel fine settimana ed in orari extrascolastici.

Montecastello

  • 2^ lotto e potenziamento della rete fognaria per raggiungere il depuratore de La Rotta;
  • riqualificazione del centro storico;
  • attuazione intervento di recupero del Sacro Cuore, spazi comuni e parchi con implementazione arredi e giochi, nuova area per i più piccoli nell’area sportiva;
  • riqualificazione “immaginetta” via della Pineta;
  • gestione e manutenzione delle strade vicinali ad uso pubblico;
  • sistemazione di via della Gervasella;
  • valorizzazione spazi pubblici (ex scuola elementare, impianti sportivi) e privati adibiti al pubblico (ex asilo) per attività associazioni della frazione;
  • estensione del servizio di videosorveglianza;
  • collegamenti dedicati tra la frazione ed il centro città nel fine settimana ed in orari extrascolastici;
  • realizzazione di un fontanello “Acqua Buona”.

Pardossi

  • allargamento di via rio Pozzale per garantire un miglior accesso agli impianti sportivi;
  • sistemazione marciapiedi via Fosso Nuovo;
  • completamento parchi pubblici di via Silone – Via Calvino con piantumazione arborea;
  • completamento complesso sportivo;
  • progetto rigenerazione per l’ex Fornace;
  • dissuasori velocità via Fosso nuovo;
  • completamento della pista ciclabile per collegare la frazione a Fornacette;
  • revisione trasporto scolastico per garantire il servizio alle stesse condizioni sia verso Fornacette che verso Pontedera;
  • potenziamento dell’area sportiva con area sgambatoio per i cani e animali d’affezione e con nuovi giochi per i bambini;
  • estensione del servizio di videosorveglianza;
  • servizio di trasporto a chiamata “Chiama e Vai” possibile anche per gli spostamenti verso Fornacette;
  • collegamenti dedicati tra la frazione ed il centro città nel fine settimana ed in orari extrascolastici;
  • realizzazione di un fontanello “Acqua Buona”.

Santa Lucia

  • ampliamento di tratto di via di Santa Lucia Sud fino al nuovo tratto di strada per consentire il collegamento con la FI.PI.LI.;
  • realizzazione nuova strada di collegamento tra via Walter Tobagi e via del Pino (La Borra) utilizzando il ponte/cavalcavia sulla FI.PI.LI. e consentire il transito su via della Fornace ai soli residenti ed autorizzati;
  • ampliamento del parco giochi di via Walter Tobagi;
  • realizzazione di uno sgambatoio per cani ed animali d’affezione;
  • miglioramento dell’impianto sportivo con area attrezzata per attività ludica e tempo libero;
  • sistemazione marciapiedi di via del Popolo;
  • attivazione centro giochi/ludoteca almeno due giorni alla settimana;
  • estensione del servizio di videosorveglianza;
  • collegamenti dedicati tra la frazione ed il centro città nel fine settimana ed in orari extrascolastici;
  • realizzazione di un fontanello “Acqua Buona”.

Treggiaia ed I Fabbri

  • attivazione centrogioco/ludoteca;
  • potenziamento parco giochi piazza Balducci;
  • completamento ampliamento impianto sportivo;
  • realizzazione area sgambatoio cani ed animali d’affezione;
  • reperimento somme per realizzazione della pista ciclabile I Fabbri/Romito sulla scorta della progettazione già compiuta;
  • realizzazione parcheggio via XXV aprile;
  • realizzazione rotatoria  tra via delle colline per Legoli e via della Costituzione e sistemazione tratti stradali di collegamento via di val di cava da SP 11 delle colline per Legoli e “via di poggio al vento”;
  • estensione del servizio di videosorveglianza;
  • installazione bacheche pubbliche informative in piazza Monti, piazza Balducci e piazza Case Bianche;
  • collegamenti dedicati tra la frazione ed il centro città nel fine settimana ed in orari extrascolastici;
  • realizzazione di un fontanello “Acqua Buona”.